Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Evade dai domiciliari e fingendo un malore va al pronto soccorso: arrestato

I carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno arrestato il 39enne catanese Giovanni Piacente

I carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno arrestato il 39enne catanese Giovanni Piacente, ritenuto responsabile di evasione. L’uomo, già sottoposto agli arresti domiciliari per un furto commesso lo scorso 21 luglio in un negozio di via Etnea, ieri mattina, approfittando della giornata festiva ha deciso di concedersi un po’ di "libertà". Purtroppo, non aveva fatto i conti con i controlli dei carabinieri ai soggetti sottoposti alle misure detentive alternative, che vengono intensificati proprio nei giorni di festa: i militari infatti, recandosi al suo domicilio non lo avevano trovato in casa. Avvisato telefonicamente dalla moglie, ha pensato bene di accusare un improvviso malore (ha riferito di un dolore agli arti) che lo ha condotto al pronto soccorso dell’Ospedale Garibaldi Centro, dove però, ha trovato già l’equipaggio della gazzella ad attenderlo. Lì i medici non hanno potuto far altro che somministragli un antidolorifico, riconsegnandolo ai carabinieri, poiché non vi era alcuna ragione medica per cui “trattenerlo”. L’arrestato, dopo una notte trascorsa in camera di sicurezza, stamani è stato ammesso alla direttissima, al termine della quale il giudice ne ha disposto la ricollocazione ai domiciliari con l’obbligo di indossare il braccialetto elettronico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari e fingendo un malore va al pronto soccorso: arrestato

CataniaToday è in caricamento