menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade dai domiciliari per rapinare un bar: scovato in casa del fratello

Il 37enne Massimo Gulizia di Palagonia, sotto minaccia di un coltello, ha costretto la titolare a consegnargli una bottiglia di vino

I Carabinieri di Palagonia hanno arrestato il 37enne Massimo Gulizia del posto, poiché ritenuto responsabile di evasione e rapina aggravata. L’uomo, già agli arresti domiciliari per droga, si è armato di coltello col preciso scopo di evadere e compiere una rapina. Obiettivo il Bar Roma di piazza Garibaldi dove, ieri sera, ha costretto la proprietaria, sotto la minaccia dell’arma, a consegnargli una bottiglia di vino per poi fuggire via. L’immediato intervento sul posto dei carabinieri, avvertiti dalla vittima, ha consentito agli stessi di acquisire ogni elemento utile all’identificazione del malvivente. Difatti, la conoscenza dell’humus criminale operante nel territorio di competenza, ha permesso ai militari di dare subito un volto al rapinatore, il quale dopo immediate ed ininterrotte ricerche, è stato scovato in casa del fratello, luogo in cui aveva tentato invano di trovare un rifugio sicuro. Il 37enne è stato trovato in possesso sia del coltello, che della bottiglia oggetto della rapina. L’arma è stata sequestrata, mentre l’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato associato al carcere di Caltagirone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Sicurezza

Risparmio di acqua ed energia: consigli e sistemi innovativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento