Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Evade dai domiciliari per comprare il crack: al rientro trova i poliziotti

Nei giorni scorsi, agenti del commissariato Librino hanno effettuato controlli volti a verificare il rispetto delle prescrizioni da parte dei soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari

Nei giorni scorsi, agenti del commissariato Librino hanno effettuato controlli volti a verificare il rispetto delle prescrizioni da parte dei soggetti sottoposti alla misura degli arresti domiciliari. Un pregiudicato di anni 27 è stato indagato per evasione perché aveva lasciato il luogo di detenzione per acquistare dello stupefacente ma, una volta rientrato a casa, ha trovato ad aspettarlo i poliziotti che, al controllo, gli hanno trovato il crack poco prima acquistato.

Un altro pregiudicato di 25 anni è stato indagato per evasione e resistenza a pubblico ufficiale: infatti, alla vista dei poliziotti giunti presso la sua abitazione per i controlli di routine, lo stesso, che in quel momento si trovava fuori dal proprio domicilio, si è dileguato, per poi essere rintracciato presso un presidio ospedaliero, da dove è stato riaccompagnato presso il luogo di detenzione domiciliare.

Infine, sono stati eseguiti e notificati 8 provvedimenti di sottoposizione ad avvisi orali, a firma del Questore di Catania, nei confronti di pluripregiudicati ritenuti pericolosi; tra questi, la maggior parte si trovano già sottoposti alla misura restrittiva degli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari per comprare il crack: al rientro trova i poliziotti

CataniaToday è in caricamento