Evasione e spaccio, arrestata donna ad Adrano

Si tratta di Kristina Karaj, cittadina albanese, responsabile del reato di evasione nonché di detenzione ai fini di spaccio di Marijuana

La polizia di Stato, lo scorso 13 marzo ha arrestato Kristina Karaj, cittadina albanese, irregolare sul territorio italiano, perché responsabile del reato di evasione dagli arresti domiciliari nonché detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo Marijuana.

Gli agenti delle volanti del commissariato di Adrano, intorno alle 12.10, durante il controllo del territorio, hanno notato una donna che percorreva le vie del centro per poi dileguarsi negli adiacenti vicolo. Sapendo che, la stessa si trovava sottoposta agli arresti domiciliari, gli uomini della polizia hanno inseguito la ragazza, rintracciandola poco dopo e traendola in arresto.

Successivamente le forze dell'ordine hanno perquisito l’appartamento della donna, dove è stata rinvenuta 15.4 grammi di marijuana, confezionata in tre involucri di carta stagnola. Dopo gli adempimenti di rito, su disposizione del pm di Turno, la donna è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa di rito per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento