Evaso dagli arresti domiciliari a Catania, arrestato a Trieste

Ha dichiarato agli agenti che voleva rientrare in patria per gravi motivi personali, perciò aveva staccato il braccialetto elettronico, rendendosi poi irreperibile

Un cittadino serbo, S.I., 32 anni, evaso a giugno dagli arresti domiciliari a Catania, è stato arrestato dagli agenti della polizia di Frontiera di Trieste. Già noto alle forze dell'ordine con numerosi alias, è ora nel carcere di via del Coroneo.

L'uomo si trovava agli arresti domiciliari con controllo elettronico da aprile, perché ritenuto responsabile di una rapina aggravata avvenuta a Catania. Durante un controllo è stato identificato a bordo di un autobus di linea internazionale. Ha dichiarato agli agenti che voleva rientrare in patria per gravi motivi personali, perciò aveva staccato il braccialetto elettronico, rendendosi poi irreperibile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Bancarotta fraudolenta, sotto sequestro 3 ristoranti: arrestato il titolare del "Cantiniere"

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

Torna su
CataniaToday è in caricamento