Ex dipendenti Asi senza pensione, i sindacati chiedono all'Irsap una soluzione

Così l'Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive insieme al Consorzio Asi in liquidazione, non può pagare le pensioni a causa del vuoto legislativo venutosi a creare durante il passaggio dall'ente all'altro

“Le amministrazioni poste in liquidazione non possono erogare trattamenti pensionistici, ne' l’Irsap può effettuare ulteriori anticipazioni”. Così l'Istituto regionale per lo sviluppo delle attività produttive insieme al Consorzio Asi in liquidazione, non può pagare le pensioni a causa del vuoto legislativo venutosi a creare durante il passaggio dall’ente all’altro.

Il personale siciliano del Consorzio Asi in liquidazione comprende anche trenta ex dipendenti catanesi. Il problema è stato sollevato dalla Cgil Sicilia, ma il segretario generale della Camera del lavoro Angelo Villari e il segretario dello Spi Nicoletta Gatto, hanno incontrato i pensionati catanesi per ascoltare il resoconto particolareggiato di questa incresciosa vicenda.

Villari e Gatto solleciteranno i vertici dell' Irsap "affinché venga trovate una soluzione immediata per i dipendenti in quiescenza; il diritto alla pensione non può essere messo in discussione indipendentemente a qualunque aspetto giuridico particolare" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento