menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Facoltà di chimica dona 250 litri di igienizzante per i dipendenti del Comune

La richiesta era stava avanzata dal gruppo consiliare di Forza Italia per consentire ai lavoratori dell'ente di operare in sicurezza

Il Comune chiama, l'Università risponde. Il capogruppo di Forza Italia Giovanni Petralia aveva chiesto la disponibilità all'ateneo, nello specifico alla facoltà di chimica, per ottenere una fornitura di igienizzante da distribuire negli uffici comunali rimasti aperti e nelle aree con maggiore presenza di pubblico.

Il professore Roberto Purrello ha accolto la richiesta e a darne notizia sono i consiglieri forzisti Petralia, Giusti e Grasso che hanno inoltrato la richiesta su sollecitazione del professore Benedetto Torrisi.

"La donazione - spiegano i consiglieri - verrà portata a termine in due turni settimanali differenti per un totale di 250 litri di prodotto igienizzante lavorato. In un periodo in cui è necessario rispettare le regole imposte per il contenimento del contagio da coronavirus ed in cui la prevenzione è sicuramente l'arma di sicurezza principale, il prodotto di questa donazione ha un ruolo molto importante in quanto può consentire al Comune di intensificare i processi di sanificazione delle proprie strutture".

"Un ringraziamento sentito va all'Università - proseguono - ed al professore Purrello che nonostante il difficile periodo che ci troviamo ad affrontare, stanno dimostrando grande sensibilità, avendo portato a termine in precedenza anche molte altre donazioni importanti a favore di diversi organi pubblici".

Il prodotto della donazione verrà consegnato oggi stesso agli organi comunali competenti che si occuperanno del frazionamento e della successiva distribuzione. Molto soddisfatto l'assessore comunale con delega al personale Michele Cristaldi che aveva già accolto con favore l'iniziativa avviata dai consiglieri. Sarà proprio il membro della giunta Pogliese a coordinare le operazioni che porteranno alla distribuzione di tali prodotti verso gli uffici del Comune con maggiori esigenze, in quanto rimasti sempre operativi ed esposti ad un contatto con il pubblico che crescerà proporzionalmente durante le future fasi di progressiva riapertura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento