Facoltà Giurisprudenza: studenti chiedono parcheggi per motorini

Il movimento Fronte Universitario chiede al Sindaco Stancanelli la creazione di stalli dedicati al parcheggio dei motorini nella zona antistante la Facoltà di Giurisprudenza data la recente decisione di chiudere al traffico via Crociferi

Il movimento Fronte Universitario scrive una lettera al Comune di Catania per chiedere la creazione di stalli dedicati al parcheggio dei motorini nella zona antistante la Facoltà di Giurisprudenza data la recente decisione del sindaco Raffaele Stancanelli di chiudere l'adiacente via Crociferi al traffico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Apprezziamo la decisione del sindaco Stancanelli di chiudere al traffico una delle vie storiche e tra le più belle della nostra città - commenta Giuseppe Amato, coordinatore del movimento - ma non vorremmo che questo possa essere causa in futuro per gli studenti universitari nel raggiungere Villa Cerami, storica sede della Facoltà di Giurisprudenza. A tal proposito chiediamo che vengano istituiti degli stalli per permettere agli studenti di posteggiare i propri scooter e motociclette in zona vicina la Facoltà per ridurre i probabili disagi al minimo. Il diritto allo studio va tutelato in tutte le sue forme e crediamo sia giusto favorire l'accesso a Villa Cerami per i numerosissimi ragazzi che si recano quotidianamente lì per usufruire delle aule studio o per seguire le lezioni.Confidiamo nel fatto che l'Amministrazione comunale sarà in grado di prendere un'efficace decisione nel giro di pochi giorni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spaccio di droga e i furti in abitazioni: undici le persone arrestate

  • Musumeci firma la nuova ordinanza, in Sicilia mascherine obbligatorie

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, lo store di Catania pronto a riaccogliere i visitatori: ecco come

Torna su
CataniaToday è in caricamento