Cronaca

Pluripregiudicato spacciava nei giardini pubblici, arrestato dai Falchi

Le famiglie erano esasperate dal continuo via vai di "clienti" dell'uomo che aveva scelto come base un luogo densamente frequentato da bambini e genitori

E' stato arrestato dai Falchi della polizia il pluripregiudicato C.S.O, classe 1979. Era divenuto il terrore di un parco comunale di Gravina: l'uomo infatti aveva scelto come postazione di vendita proprio il sito, densamente frequentato da bambini e famiglie. Nel pomeriggio del 9 giugno, i Falchi, a seguito di diverse
segnalazioni di cittadini esasperati, hanno predisposto un breve servizio di appostamento ed è stato possibile osservare un continuo viavai di soggetti di tutti le età che si avvicinavano all'uomo che stazionava vicino a uno scooter parcheggiato all’ingresso della villetta.

Così una volta fermato gli agenti hanno trovato una “stecchetta” di marijuana all’interno della tasca dei pantaloni pronta per la consegna e ulteriori sei dosi nascoste nell’imbottitura del casco che l’uomo aveva con sé, nonché una somma in contanti suddivisa in banconote di piccolo taglio. Poi a casa dell'uomo sono stati ritrovati 250 grammi di marijuana  confezionati in sottovuoto, materiale per la pesatura e per il confezionamento delle dosi nonché una ulteriore somma di denaro. Il pregiudicato si trova agli arresti domiciliari in attesa del giudizio per direttissima.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pluripregiudicato spacciava nei giardini pubblici, arrestato dai Falchi

CataniaToday è in caricamento