Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Consegna una dose di "coca", ma a casa aveva altra droga: arrestato

Sequestrati 8 grammi di cocaina, mezzo chilo di marijuana, materiale per confezionamento delle dosi e per la pesatura dello stupefacente ed oltre mille euro, oltre a 20 cartucce

La polizia di Stato ha arrestato Marco Rizzo, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di marijuana e cocaina. Lo scorso 2 dicembre 2020 i “Falchi” della squadra mobile hanno notato un movimento sospetto di uomo a bordo del proprio motorino in piazza Abramo Lincoln. Il soggetto in questione, dopo essere sceso dal proprio veicolo, si guardava costantemente attorno come se avesse il timore di essere seguito e successivamente si introduceva in una strada senza uscita. Gli agenti hanno deciso quindi di procedere al suo controllo esortandolo a consegnare spontaneamente eventuale materiale detenuto illegalmente.

L’uomo ha consegnato all’equipaggio intervenuto una dose di cocaina. Il nervosismo manifestato ed il possesso di una cifra in contanti elevata faceva però presumere che all’interno della propria abitazione potesse esserci altra droga e che la dose rinvenuta fosse destinata ad una “consegna a domicilio”. Si è proceduto dunque ad una perquisizione domiciliare nel quartiere di Vulcania ed il sospetto si è rivelato essere pienamente fondato. All’interno del garage in uso al Rizzo sono stati rinvenuti circa 8 grammi di cocaina, mezzo chilo di marijuana, svariato materiale per confezionamento delle dosi e per la pesatura dello stupefacente ed oltre mille euro in contanti. C'erano anche 20 cartucce per fucile calibro 12 ed un proiettile calibro 7.65. E' stato quindi tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e denunciato per detenzione abusiva di munizioni. Si trova ora ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegna una dose di "coca", ma a casa aveva altra droga: arrestato

CataniaToday è in caricamento