rotate-mobile
Cronaca

Sul caso della famiglia che ha trovato albergo chiuso a Firenze è intervenuta l'Aduc

"C'è un grosso problema che spesso viene sottovalutato: la sede legale della piattaforma. Al di là della propaganda con prezzi accattivanti e vari spot che ci compaiono sui motori di ricerca per invitarci a prenotare, spesso si tratta di organizzazioni che hanno sede legale in Paesi al di fuori dell'Unione Europea (Svizzera, Usa, Canada, Paesi asiatici, etc)", si legge nella nota dell'associazione

Sulla disavventura della famiglia catanese che, a Firenze, ha trovato l'albergo prenotato chiuso da due anni, è intervenuta anche l'Aduc, Associazione diritti utenti e consumatori. L'episodio, si legge nella nota, è "l'occasione per capire come funzionano queste piattaforme e cosa fare perché episodi del genere non si ripetano. Oltre, ovviamente a non fidarsi e mettersi in contatto con la struttura alberghiera che è stata confermata dalla piattaforma sì da aver ulteriore conferma, c'è un grosso problema che spesso viene sottovalutato: la sede legale della piattaforma".

"Al di là della propaganda con prezzi accattivanti e vari spot che ci compaiono sui motori di ricerca per invitarci a prenotare, spesso si tratta di organizzazioni che hanno sede legale in Paesi al di fuori dell'Unione Europea (Svizzera, Usa, Canada, Paesi asiatici, etc), e questo significa che in caso di problemi tutto diventa più difficile - si legge nella nota - In questi casi, a fronte dell'assenza di un servizio di reclamo funzionante e non solo cuscinetto per respingere o non rispondere agli stessi reclami (purtroppo spesso è così), è bene accertarsi prima di dove è la sede legale con cui interloquire per avere eventualmente giustizia. Una sede legale in Italia e Ue significa potersi avvalere della giustizia italiana e comunitaria con normali risultati di domanda/risposta... quanto è extracomunitaria, invece, ci si affida alla disponibilità della piattaforma a non 'nascondersi' di fronte alle proprie responsabilità, ché adire un'azione legale in Usa o in Svizzera è costoso, complicato, lungo e di difficile soluzione".

"Al di là di 'disguidi' come il nostro, il consiglio è di usare i servizi solo di piattaforme all'interno dell'Ue - consiglia l'Aduc -. Se si valuta che il servizio di una piattaforma con altre sedi legali è particolarmente interessante... è bene sapere a cosa si va incontro. Infine ricordiamo che le piattaforme più organizzate, oltre alla sede legale in un Paese extra-Ue hanno talvolta anche una sede legale all'interno dell'Ue o in Italia. Informazioni che si possono ricavare verificando sui loro web alle voci 'chi siamo' e/o 'privacy'".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul caso della famiglia che ha trovato albergo chiuso a Firenze è intervenuta l'Aduc

CataniaToday è in caricamento