menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fase 2, sindaco dà l'ok: negozi aperti la domenica e i festivi

L'ordinanza autorizza la riapertura al pubblico nei giorni domenicali e festivi dei negozi di ogni genere, con eccezione di supermercati e outlet, per cui continua a valere l’obbligo di chiusura domenicale

Al fine di sostenere la ripresa e arginare il disagio economico provocato alle attività commerciali dal coronavirus, il sindaco Salvo Pogliese, d’intesa con l’assessore al commercio Ludovico Balsamo, ha firmato un’ordinanza che autorizza la riapertura al pubblico nei giorni domenicali e festivi dei negozi di ogni genere, con eccezione di supermercati e outlet, per cui continua a valere l’obbligo di chiusura domenicale.

Il provvedimento del primo cittadino è fondato sul riconoscimento della Regione Siciliana alla città di Catania, quale Comune a vocazione turistica e città d’arte, individuazione che consente agli esercizi commerciali di rimanere aperti anche la Domenica e i giorni festivi: ”Anche questo aiuto importante per i piccoli commercianti e i consumatori che hanno maggiore alternative per i loro acquisti- ha detto il sindaco Salvo Pogliese - segna la ripresa e in un certo senso il ritorno alla normalità, fermo restando che tutte le attività commerciali devono rigidamente attenersi alle regole sul distanziamento e le norme di igiene. Catania riparte gradualmente in ogni attività in virtù della sua vocazione attrattiva e commerciale anche nei giorni festivi, con un’offerta più ampia che favorisce lo shopping dei cittadini del capoluogo e delle altre zone della Sicilia che possono approfittarne per visitare la nostra città, fermo restando il divieto di assembramento e le prescrizioni nazionali e regionali a cui bisogna rigidamente attenersi”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Salute

Stanchezza primaverile - Cause, sintomi e rimedi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento