rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

Animali bruciati e formaggi mal conservati: sequestrata fattoria

Nel fondo agricolo sono stati rinvenuti scarti provenienti dalla macellazione illegale e carcasse di animali bruciati

I carabinieri hanno posto i sigilli ad un'azienda zootecnica in contrada Sciare Spoto, nel comune di Aci Sant’Antonio.Il titolare utilizzava irregolamente i locali fabbricati senza alcuna concessione edilizia comunale. L’attività, autorizzata solo per la produzione dei prodotti derivanti dall’allevamento di ovini, aveva allargato illegalmente i propri orizzonti anche allevando bovini.

E' stato accertato, inoltre, il cattivo stato di conservazione di oltre 200 chili di prodotti caseari e di circa 200 chili di prodotti derivanti dalla carne bovina e suina, riposti all’interno di locali privi dei requisiti igienico sanitari e nella maggior parte dei casi sprovvisti di tracciabilità. Nel fondo agricolo di pertinenza dell’azienda, sono stati rinvenuti scarti provenienti dalla macellazione illegale e carcasse di animali bruciati. L’intera area è stato posta sotto sequestro, mentre il proprietario, oltre ad essere sanzionato amministrativamente, è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Animali bruciati e formaggi mal conservati: sequestrata fattoria

CataniaToday è in caricamento