Cronaca

Si torna a sparare per le strade di Monte Po, 17enne ferito ad una gamba

Sono in corso le indagini della squadra mobile per ricostruire la dinamica dei fatti e dare un volto a chi ha premuto il grilletto, che sembra avere il sapore di un avvertimento

Le pistole sono tornate a fare fuoco per le strade di Monte Po. Oggi pomeriggio le volanti della polizia di Stato sono intervenute nei pressi dello slargo Serafino Amabile Guastella (a poca distanza dall'ospedale Garibaldi) dopo il ferimento di un ragazzo di 17 anni, colpito da un colpo d’arma da fuoco ad una coscia. Il giovane, medicato al pronto soccorso, non è in pericolo di vita, in quanto la ferita non ha avuto gravi conseguenze. E' già stato dimesso e dovrà adesso rispondere alle domande degli inquirenti. In base a quanto risulta in prima battuta, non si tratterebbe di un volto noto nell'ambito della criminalità locale, ma è ancora presto per trarre conclusioni in questo senso.

Sono in corso le indagini della squadra mobile per ricostruire la dinamica dei fatti e dare un volto a chi ha premuto il grilletto, che sembra avere il sapore di un avvertimento. Erano presenti diversi testimoni in quella strada parecchio trafficata. Sarà fondamentale anche la visione delle immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza presenti in zona.

La sera dello scorso 7 aprile si era verificato l'ultimo fatto di sangue nel quartiere di Monte Po, con l'agguato teso sotto casa al 52enne pregiudicato Biagio Di Grazia. Un proiettile aveva centrato l'uomo alla testa, ferendolo gravemente. Anche su questo caso sono in corso indagini da parte della questura di Catania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si torna a sparare per le strade di Monte Po, 17enne ferito ad una gamba

CataniaToday è in caricamento