Controlli covid-19, fermati per controllo: un denunciato per spaccio

I carabinieri di Palagonia hanno trovato addosso al giovane 6 dosi di marijuana già confezionate

I carabinieri di Palagonia, nell’ambito dei controlli effettuati per garantire l’osservanza dai cittadini delle norme per il contenimento del Covid-19, hanno sanzionato due giovani del posto, di 21 e 19 anni, quest’ultimo inoltre denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. I militari, in uno dei tanti posti di controllo effettuati in questo periodo, hanno imposto l’alt al guidatore di una Fiat 16, procedendo alla contestazione nei suoi confronti e del passeggero della prevista sanzione amministrativa. Nel corso della verbalizzazione, però, i militari non hanno potuto fare a meno di constatare il particolare nervosismo manifestato dal passeggero che, di fatto, li ha indotti ad effettuare una perquisizione personale che ha consentito loro di rinvenire, occultate all’interno degli slip indossati dal giovane, 6 dosi di marijuana già confezionate per la vendita al minuto, nonché la somma di 80 euro ritenuta provento dello spaccio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento