Fermato in auto con 200 chili di mandarini appena rubati: arrestato

I carabinieri hanno sorpreso il 57enne catanese Angelo Vittorio in via San Giuseppe La Rena

I carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale hanno arrestato il 57enne catanese Angelo Vittorio, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato. L’impegno profuso dall’Arma etnea nel piano generale di controllo per la prevenzione dei reati nei fondi agricoli che vengono depredati dai soliti ignoti, arrecando un danno incalcolabile per chi ha lavorato un intero anno nella speranza di un incerto guadagno, l’altra notte ha dato i risultati sperati quando l’equipaggio della “gazzella” ha intercettato e bloccato in via San Giuseppe La Rena una Smart For Two che trasportava uno strano carico. Difatti, i militari, perquisendone l’abitacolo, hanno rinvenuto tre grossi sacchi di plastica contenenti circa 200 chilogrammi di mandarini rubati. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento