Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Fermato per furto in una scuola, in casa nascondeva 300 grammi di marijuana

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri di Palagonia: dopo avergli trovato in auto due termosifoni in alluminio hanno esteso la perquisizione alla sua abitazione

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Palagonia hanno arrestato il 31enne Giuseppe Conti di Ramacca, poiché ritenuto responsabile di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e ricettazione. L’equipaggio della gazzella, impegnato nel controllo del territorio, ha ricevuto per radio la nota della centrale operativa relativa a un furto perpetrato poco prima all’interno di un edificio comunale di Ramacca, già adibito a scuola (I.C. Ottavio Gravina De Cruyllas di via Cappuccini 164). Subito dopo ha imposto l’alt sulla strada statale 228 all’autovettura condotta dall’arrestato, che trasportava due termosifoni in alluminio rubati proprio all’interno della scuola. I militari, nell’intento di trovare altro materiale di provenienza furtiva, hanno perquisito immediatamente l’abitazione dell’uomo dove, invece, è stata rinvenuta e sequestrata una busta di plastica contenente circa 300 grammi di marijuana occultata in camera da letto. La refurtiva è stata restituita agli aventi diritto, mentre l’arrestato, assolte le formalità, è stato relegato agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato per furto in una scuola, in casa nascondeva 300 grammi di marijuana

CataniaToday è in caricamento