rotate-mobile
Mercoledì, 29 Giugno 2022
Cronaca

Fermato uno scippatore seriale al Castello Ursino

Sabato scorso, la Squadra Mobile ha arrestato il pregiudicato catanese G.S. per lo "scippo" di un ciondolo d'oro ai danni di una turista

Sabato scorso, la Squadra Mobile ha arrestato il pregiudicato catanese G.S. per lo “scippo” di un ciondolo d’oro ai danni di una turista. In particolare, per contrastare il fenomeno degli scippi di collane, specie nel centro storico sono stati disposti articolati servizi di controllo tanto di personaggi sospetti, quanto di personaggi somiglianti, in base alle descrizioni testimoniali, agli autori di precedenti scippi.

In questo contesto, un Agente dei Condor dedito a tale attività investigativa, transitando nei pressi del Castello Ursino ha notato un uomo che correva verso via Plebiscito: quest’ultimo, di alta e robusta corporatura, somigliava all’autore di alcuni scippi di collane che erano stati denunciati alla Polizia. Subito bloccato, l’uomo ha consegnato all’agente un ciondolo d’oro, ammettendo di averlo strappato pochi attimi primi dal collo di una donna che passeggiava in quella zona.

Solo successivamente è stata individuata la vittima, una turista del nord Italia che aveva subito tale scippo nei pressi del Castello Ursino.

L'uomo, tratto in arresto, è stato quindi condotto presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza a disposizione del Sost. Proc. d.ssa Rosa Cantone. Alla vittima è stato restituito il monile.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato uno scippatore seriale al Castello Ursino

CataniaToday è in caricamento