Cronaca

Ferragosto, oltre 200 carabinieri impegnati nei controlli nella provincia etnea

La sorvglianza riguarderà in particolare le località costiere e di montagna nei versanti nord e sud dell’Etna

Oltre 200 carabinieri saranno impiegati a Catania e provincia in occasione del Ferragosto. I controlli, supportati anche dal locale Nucleo Elicotteri dell’Arma, riguarderanno in particolare le località costiere (dalla Playa a San Giovanni Li Cuti nella città, per poi proseguire con Aci Castello e Aci Trezza fino al litorale ionico) e di montagna (versanti nord e sud dell’Etna), al fine di garantire l’ordinato svolgersi della ricorrenza, nel rispetto delle norme anti covid-19, anche alla luce delle recenti ordinanze della Regione Siciliana e del Comune di Catania. In tale quadro si inseriscono i servizi svolti nella scorse notte dai militari del comando provinciale che hanno portato alla chiusura temporanea per 5 giorni di un noto lido ubicato nella nota zona della Scogliera dove era stata organizzata una vera e propria serata danzante con tanto di Dj, con conseguenti assembramenti e clienti tutti privi dei dispositivi di protezione individuale. Le operazioni di controllo nei vari punti di maggiore interesse turistico del capoluogo etneo vedranno altresì il coinvolgimento del dispositivo anti-terrorismo costituito dalle Aliquote di Pronto Intervento del Nucleo Radiomobile di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto, oltre 200 carabinieri impegnati nei controlli nella provincia etnea

CataniaToday è in caricamento