Caritas, la rete di assistenza ai più deboli attiva anche ad agosto

L'assistenza della Caritas Diocesana sarà garantita anche per tutto il mese di agosto, ferragosto e giorno 16 inclusi

Saranno circa un centinaio i volontari che, alternandosi nei vari servizi, consentiranno agli ultimi della città di avere accesso ai pasti caldi e all'assistenza della Caritas Diocesana anche per tutto il mese di agosto, ferragosto e giorno 16 inclusi. Una presenza che l'organismo pastorale dell'Arcidiocesi di Catania assicura quotidianamente per tutto l'anno, perché la carità non va in vacanza. Saranno rispettati, pertanto, gli orari tradizionali delle due mense.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel dettaglio, dal lunedì al sabato, presso l'Help Center della stazione di Catania Centrale, saranno offerte la colazione e la cena, rispettivamente alle 9:30 e alle 18:30, mentre nelle domeniche, in seguito alla celebrazione eucaristica di Don Piero Galvano, direttore della Caritas Diocesana, verrà servito il pranzo a partire dalle 12 e 30. A disposizione degli assistiti anche la mensa “Beato Dusmet” di Librino che conferma le aperture tradizionali nei giorni di lunedì, mercoledì, venerdì e sabato per il pranzo alle ore 12 e 30. Non si ferma nemmeno l'unità di strada, il servizio di ronda serale per la consegna di pasti caldi, vestiti e beni di prima necessità ai senzatetto della Città, che, come di consueto, sarà operativa per tutte le sere della settimana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento