Ferragosto sicuro,controlli sul territorio: sequestri di droga e arresti

Numerose pattuglie della polizia concentrate soprattutto sul litorale della Plaia e lungo le zone balneari etnee nel giorno di Ferragosto

357  persone controllate e 778  veicoli, 2 i fermi amministrativi e 2 veicoli sequestrati, 24 i verbali emessi per violazioni al codice della strada tra cui il mancato uso del casco protettivo e la mancata copertura assicurativa nonché patenti ritirate. Sono questi i risultati dell'intensificazione dei servizi di controllo voluta dal Questore Marcello Incardona nei giorni di Ferragosto. Con l'obiettivo di garantire l'ordine e la sicurezza pubblica. Sono stati tanti gli agenti  della polizia di diverse specialità impegnati (quali reparto a cavallo, squadra cinofili, squadra nautica, sezione amministrativa e polizia stradale nonché pattuglie dei carabinieri e dei vigili urbani che hanno posto sotto controllo tutte le arterie stradali in cui vi era il maggior afflusso di persone, specie nella zona del litorale Plaia e lungo i litorali della provincia etnea.

Grazie all’intervento dei poliziotti presenti sul campo si è potuto dare un freno anche al fenomeno dello spaccio di droga. Lo scorso 14 Agosto, durante un controllo eseguito nelle campagne antistanti a via Capo Passero, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato, a carico di ignoti, 72 bustine in cellophane contenenti  marijuana e 6 bustine in plastica termo saldate con all'interno cocaina, oltre a un bilancino di precisione.

Inoltre, nella stessa serata, il  personale di vigilanza all’ingresso della Questura, dopo avere notato un’auto sospetta inrvia Manzoni, con a bordo i catanesi  Francesco Franco, 32 anni e F. M., 21enne che aveva addosso hashish suddivisa in  6 involucri nonché la somma di euro 270. Francesco Franco invece veniva trovato in possesso di una busta in cellophane trasparente contenente 150 grammi di marijuana. Perquisite anche le abitazioni, in casa di Franco gli agenti hanno trovato altra droga e un bilancino di precisione. Franco è stato prima tratto in arresto e rimesso in libertà e F.M è stato denunciato alle autorità competenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nella serata del 15 agosto una volante ha tratto in arresto l'incensurato Giuseppe Catania, 34 anni, per spaccio di cocaina. L'uomo a bordo di uno scooter in centro storico alla vista della pattuglia ha cominciato a fuggire per poi introdursi in uno stabile di via Garibaldi, bloccato e identificato dai poliziotti è stato trovato in possesso di 3 dosi di cocaina, per un totale di 2, 53 grammi. Dopo l'arresto immediato, il pubblico ministero lo ha rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento