Ferragosto di fuoco, controlli nelle zone del litorale Playa e della Scogliera

Nelle giornate del 14 e 15 agosto, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, sono state costantemente pattugliate tutte le zone del litorale Playa e della Scogliera

Nelle giornate del 14 e 15 agosto, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, disposti dal Questore di Catania per il Ferragosto, sono state costantemente pattugliate tutte le arterie stradali in cui vi era il maggior afflusso di persone, specie nelle zone del litorale Playa e della Scogliera.

Sono stati così arretstai due pregiudicati catanesi A.F. e C.N.F. (classe 1994), entrambi abitanti nel quartiere di Librino, per tentato furto aggravato in concorso tra loro. In particolare gli stessi, dopo aver infranto le vetrate di una porta, tentavano di introdursi all’interno di una villetta sita in via S. Catania, ma, il tempestivo intervento della Volante permetteva di bloccare ed arrestare i due malviventi, che nel frattempo tentavano vanamente di darsi alla fuga. Giunti negli Uffici della Questura, gli arrestati venivano riconosciuti quali autori di altro analogo reato commesso alcuni giorni prima ai danni di un’altra abitazione sita nella stessa zona. Pertanto, su disposizione dell’Autorità giudiziairia i due venivano posti agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

Sempre personale delle volanti, ha tratto in arresto un individuo per furto aggravato di bagagli, il quale dopo aver forzato la portiera di un’autovettura parcheggiata, si impossessava dei bagagli posti all’interno dell’auto. Il soggetto riusciva a fuggire pochi istanti prima dell’arrivo delle volanti, ma gli operatori giunti sul posto, acquisivano utili elementi per l’identificazione del malvivente che veniva rintracciato e riconosciuto per S.S. (classe1994) e quindi posto in arresto. Nel corso della perquisizione domiciliare è stata rinvenuta la refurtiva. Pertanto, su disposizione del P.M. di turno, ne disponeva la custodia presso le locali camere di sicurezza, in attesa di giudizio per direttissima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento