Ferrovie, Catania diventa nuovo hub per il servizio di trasporto merci

Il terminal di Bicocca è uno degli hub del nuovo servizio del Polo Mercitalia partito il 3 aprile che collega l'Interporto di Padova ai terminal di Bari e Catania e viceversa

Il terminal di Catania Bicocca è uno degli hub del nuovo servizio di trasporto merci del Polo Mercitalia (Gruppo FS Italiane). Il servizio, partito il 3 aprile, collega l'Interporto di Padova ai terminal di Bari e Catania e viceversa con tre coppie di treni a settimana, che entro l'estate aumenteranno a sei. Il collegamento, effettuato con treni lunghi fino a 400 metri, consente di trasportare fino a 1.300 tonnellate di merce per un equivalente di 15 tir tolti dalla strada. Nella prima fase, per l'emergenza Covid-19, è trasportata principalmente merce essenziale (food & beverage, medicali, carta, plastica), per poi puntare a intercettare tutte le altre merceologie attualmente ferme.  

Il nuovo servizio "multifiliera" è stato studiato da Mercitalia Rail - la società di trasporto del Polo Mercitalia - per trasportare beni essenziali, come i generi dell'agroalimentare, di consumo e merce pesante, sia in modalità convenzionale (con cisterne, casse mobili e container) sia in modalità intermodale, due filiere di business che solitamente viaggiano separate. Questo sistema consentirà di generare ricadute positive sul territorio pugliese, in termini di valorizzazione delle produzioni locali a beneficio delle piccole e medie imprese che operano nella regione.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Catania usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento