Festa di compleanno all'interno del pub: sigilli al "911"

La segnalazione è arrivata tramite l'applicazione YouPol, dentro il locale si trovavano 9 persone che festeggiavano con musica ad alto volume. Per tutti è scattata la sanzione per inosservanza delle norme anti-covid

È scattato intorno alle 3 di questa notte, l’intervento che ha portato alcune Volanti a intervenire in via Sant’Orsola presso il pub “911 Lounge Bar”, illegalmente aperto. La segnalazione è giunta in sala operativa attraverso la nuova applicazione Youpol che, nata per segnalare anche in anonimo episodi di bullismo e altri reati come lo spaccio di stupefacenti, è stata recentemente aperta anche a segnalazioni per maltrattamenti o violenza di genere e a segnalazioni di reati generici, andandosi ad affiancare – ma non a sostituire – al numero unico emergenza 112. L’attenzione dei poliziotti, appena giunti sul posto, è stata immediatamente attratta dalla musica ad alto volume proveniente dal “911”. A un più approfondito accertamento, è risultato che all’interno dell’esercizio pubblico si trovavano 9 persone che stavano festeggiando un compleanno, sebbene sia noto che a causa dell’emergenza sanitaria in corso, questo tipo di locali hanno tassativo divieto di esercitare l’attività. Tutti i presenti, quindi, sono stati sanzionati per l’inosservanza delle misure urgenti per il contenimento della diffusione del virus Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Con l'aiuto della Polizia municipale, arrivata sul posto, è stato sanzionato il titolare del pub al quale è stata inoltre imposta la chiusura provvisoria per 5 giorni dell'esercizio commerciale. Adesso, il Questore di Catania dott. Mario Della Cioppa, nella sua veste di autorità provinciale di pubblica sicurezza, avvierà nei confronti del titolare del negozio le procedure per l’adozione del provvedimento di chiusura in applicazione dell’art. 100 del TULPS, a tutela della sicurezza e della incolumità pubblica. In alternativa, sarà richiesta al Prefetto l’applicazione dell’art. 15 del D.L. 9 marzo 2020 n. 14 che prevede la chiusura dell’esercizio da un minimo di 5 a un massimo di 30 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Incidente autonomo in Tangenziale, traffico in tilt: un ferito grave

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Coronavirus, commercialista di Biancavilla morto al San Marco

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento