Il vicesindaco Bonaccorsi al cimitero per l'omaggio ai defunti

Deposta una corona d’alloro nella tomba-mausoleo del sindaco dei primi anni del novecento Giuseppe De Felice

Il vicesindaco Roberto Bonaccorsi con gli assessori Giuseppe Arcidiacono e Fabio Cantarella, i dirigenti e i funzionari preposti ai servizi cimiteriali, si è recato nel cimitero di Acquicella rendendo omaggio ai defunti visitando l’ ossario. Ha inoltre deposto, secondo tradizione, una corona d’alloro nella tomba-mausoleo del sindaco dei primi anni del novecento Giuseppe De Felice Giuffrida. "La commemorazione dei defunti - ha detto il vice sindaco Bonaccorsi – è una delle tradizioni più sentite dai catanesi. Nonostante la grave emergenza sanitaria abbiamo organizzato i servizi pubblici per la commemorazione dei defunti in maniera adeguata, ricevendo apprezzamenti da più parti, per l’ordine con cui sono state gestite i flussi delle migliaia di persone, senza assembramenti e l’utilizzo generalizzato delle mascherine protettive. Mi sento di dire grazie anzitutto ai cittadini che hanno raccolta il nostro invito a spalmare in più giorni la visita al Cimitero e collaborare con il Comune. Ma devo anche ringraziare per l’operatività la Polizia municipale, gli addetti ai Servizi cimiteriali e della Multiservizi e di coloro si occupano della raccolta dei rifiuti. Ottimale anche il servizio dell'Amt e l’organizzazione della mobilità interna, soprattutto per i disabili, che ha permesso a tutti di ricordare i propri defunti con il massimo di attenzione e rispetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento