rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Occhi al cielo per un'ora "di fuoco", lo spettacolo dei Vaccalluzzo incanta Catania

Lo spettacolo della ditta Vaccalluzzo, che quest'anno aveva come tema il fuoco, continuerà a Villa Pacini il 4 mattina per l'uscita del Fercolo

Festa doveva essere e festa è stata. Migliaia di catanesi e turisti venuti da ogni dove, si sono dati appuntamento in piazza Duomo per lo spettacolo pirotecnico più atteso della festa di Sant'Agata. I fuochi della "sira o tri", hanno tenuto tutti a testa in su per circa un'ora, preceduti dal concerto del teatro Massimo Bellini.

I fuochi della "sira o tri"

Lo spettacolo della ditta Vaccalluzzo, che quest'anno aveva come tema il fuoco,  continuerà a Villa Pacini il 4 mattina per l'uscita del Fercolo. A tarda notte, sarà poi la voltra di piazza Palestro al "Fortino". Il giorno dopo, il 5 febbraio, si sparerà ancora per l'uscita di Sant'Agata, per poi proseguire con i fuochi al Borgo. Nella notte, infine, il rientro ed una settimana dopo ultimi "colpi di cannone" con l'ottava della festa di Sant'Agata.

I fuochi - foto di Gaetano Doria

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhi al cielo per un'ora "di fuoco", lo spettacolo dei Vaccalluzzo incanta Catania

CataniaToday è in caricamento