menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto archivio

Foto archivio

Festa di Sant'Agata con celebrazioni a porte chiuse: ecco il programma

Non si svolgerà, come annunciato, alcuna processione esterna e sono state disposte delle celebrazioni religiose a porte chiuse per le giornate del 3, 4, 5 e 12 febbraio, a causa del Covid

Le annuali celebrazioni in onore di Sant’Agata, patrona di Catania, si svolgeranno tenendo presente l’attuale grave situazione epidemiologica e nel rispetto della nostra tradizione locale. Non ci sarà, come annunciato, alcuna processione esterna e sono state disposte delle celebrazioni religiose a porte chiuse per le giornate del 3, 4, 5 e 12 febbraio, a causa del Covid. Le funzioni religiose saranno trasmesse in diretta streaming sui canali Facebook e YouTube dell’Arcidiocesi di Catania. Inoltre, è bene precisare che nei giorni delle celebrazioni agatine la Basilica Cattedrale rimarrà chiusa. "A Sant’Agata continueremo a rivolgerci - recita la nota dell'Arcidiocesi - perché sia nostra compagna di viaggio in questa difficile prova che la vita ci offre. A Lei, nostra amata protettrice, affideremo ancora una volta gli ammalati, il personale sanitario, il volontariato ed i responsabili del bene comune. Con fiducia osiamo sperare di poter sperimentare ancora una volta la forza del Suo patrocinio".

Di seguito il programma completo delle celebrazioni in onore di Sant'Agata

Martedì 02 febbraio - Giornata mondiale degli Istituti di Vita Consacrata Ore 10,00 – Santa Messa all’altare di Sant’Agata. Ore18,00 – Nella festa della Presentazione del Signore S. E. Mons. Arcivescovo presiederà la Santa Messa. La celebrazione sarà diffusa attraverso i canali Facebook e YouTube dell’Arcidiocesi

Mercoledì 03 febbraio Ore 12,00 – L’Arcivescovo presiede, a porte chiuse e senza la presenza fisica dei fedeli, la liturgia della Parola durante la quale il Signor Sindaco, a nome della intera cittadinanza, farà l’offerta della ceraalla Santa Patrona. Si invitano le famiglie a radunarsi in preghiera nelle proprie case alle ore 20,00 e ad accendere un lume rosso dinanzi ad una immagine di Sant’Agata. S. E. l’Arcivescovo guiderà la preghiera che sarà diffusa attraverso i canali Facebook e YouTube dell’Arcidiocesi.

Giovedì 04 febbraio Ore 06,00 – L'Arcivescovo, a porte chiuse esenza la presenza fisica dei fedeli, partecipa insieme al Signor Sindaco alle operazioni di apertura del sacello e presiede la Messa dell’aurora. Al termine della celebrazione il Busto-Reliquiario della Santa Patrona sarà riposto nel sacello.

Ore 18,00 – L'Arcivescovo, presiede la celebrazione dei Primi Vespri e rivolge il tradizionale messaggio alla Città.

Venerdì 05 febbraio – Solennità di S. Agata

Ore 10,00 –L’Arcivescovo presiede il Pontificale. Interverrà soltanto il Signor Sindaco a nome della intera cittadinanza. Nel corso della giornata i fedeli ed i devoti sono invitati a partecipare alla Santa Messa della solennità nella chiesa più vicina alla propria abitazione nel rispetto delle norme anti covid e secondo le disposizioni delle autorità a quel momento in vigore. Dal 06 all’11 febbraio Sante Messe all’Altare di Sant’ Agata alle ore 10,00 e alle ore 18,00.

Giovedì 11 febbraio Ore 16,30 – L’Arcivescovo, a porte chiuse e senza la presenza fisica dei fedeli, in diretta streaming sui canali Facebook e YouTube dell’Arcidiocesi, presiede la Santa Messa nella giornata internazionale dell’ammalato. Saranno presenti soltanto i cappellani degli ospedali. Al termine della celebrazione l’Arcivescovo impartirà la benedizione col Velo di Sant’Agata.

Venerdì 12 febbraio – Chiusura delle Celebrazioni Dalle ore 08,00 alle ore 12,00 la Cattedrale rimane aperta per la preghiera personale dei fedeli e dei devoti. Ore 19,00 - L' Arcivescovo, a porte chiuse esenza la presenza fisica dei fedeli, presiede la Santa Messa a conclusione delle annuali celebrazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Catania arriva PonyU Express: per negozianti e privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento