menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiera di Sant'Agata, protestano i venditori ambulanti

In piazza Roma contro la decisione di spostare la Fiera di Sant'Agata all'interno del porto di Catania. Un provvedimento preso, a loro avviso, senza tener presente le esigenze dei commercianti che avevano proposto aree centrali della città

Nuova protesta dei venditori ambulanti catanesi, stamane riunitisi in piazza Roma per manifestare contro la decisione di spostare la Fiera di Sant'Agata all'interno del porto di Catania. Un provvedimento preso, a loro avviso, senza tener presente le esigenze dei commercianti che avevano proposto aree centrali della città: il piazzale della Villa Bellini o Corso Martiri della Libertà.

"Dopo tante richieste senza risposta -spiega Nunzio Cappadonna, segretario regionale del sindacato venditori ambulanti - l'amministrazione ha comunicato solo a metà gennaio che era pronto il bando per l'assegnazione degli stalli, sebbene la legge regionale fissa la scadenza entro 60 giorni dall'inizio delle vendite. Hanno fatto tutto loro, senza interpellarci!".

I motivi del loro dissenso sono anche di carattere economico. "Come se non bastasse- continua Cappadonna- il 27 dicembre scorso è stata deliberata una sovrattassa per l'utilizzo del suolo pubblico di 40 euro, cui va aggiunto il costo delle marche da bollo". Non è un caso che le domande siano drasticamente diminuite, con 55 richieste a fronte del centinaio di pratiche presentate lo scorso anno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento