L’ex mercato di San Giuseppe la Rena location per la Fiera dei Morti 2012

Nuova sede per la tradizionale "Fiera dei Morti 2012" che quest'anno sarà ospitata in un immobile di proprietà del Comune, nella vecchia area del mercato ortofrutticolo all'ingrosso di San Giuseppe La Rena

Nuova sede per la tradizionale “Fiera dei Morti 2012” che quest’anno sarà  ospitata in un immobile di proprietà del Comune, nella vecchia area del  mercato ortofrutticolo all’ingrosso di San Giuseppe La Rena i cui operatori si sono recentemente trasferiti nel nuovo centro agroalimentare di contrada jungetto.

Per definire gli ultimi interventi di ripristino un sopralluogo si è svolto stamani nell’ ampia estensione di circa 8 ettari dell’intero mercato alla presenza degli assessori ai Lavori Pubblici Giuseppe Marletta, delle Attività Produttive Fabio Falco, dei direttori: alle Attività Produttive Roberto Politano, ai Lavori Pubblici Maria Luisa Areddia, al patrimonio Orazio Palmeri, del responsabile per le aree mercatali, e dei  geometri comunali Filippo Maccarrone e Orazio Santonocito.

Solo una parte dell’ampia estensione dell’intero vecchio mercato, circa un ettaro e mezzo, è destinata a ospitare la fiera che avrà luogo dal 28 ottobre al 4 novembre.  Nel corso dell’incontro si è stabilito l’abbattimento, che si svolgerà nei prossimi giorni, di alcuni edifici in disuso e in condizioni fatiscenti per migliorare la funzionalità del sito. L’intera area è destinata infatti a  essere riconvertita e a ospitare mostre espositive, anche per via di un nuovo fabbricato “open space”, che sarà consegnato nei prossimi  giorni,  realizzato con fondi europei con destinazione di spazio espositivo e degustazione di prodotti tipici del territorio.  Questo padiglione è ubicato a margine della zona dove si svolgerà la Fiera dei Morti.

La Fiera di quest’anno  ospiterà 214 gazebo di questi 33 destinati al settore alimentare e 181 a quello non alimentare. I gazebo avranno dimensioni variabili dal più grande di 40 metri quadrati, a quello di 32 metri quadrati  fino al più piccolo di 24. Come di consueto una ditta  esterna curerà la fornitura e  la gestione dell’impianto di illuminazione degli stessi e sull’area mercatale. La sorveglianza h24, i servizi igienici , l’amplificazione e lo speakeraggio e la pubblicità dell’evento sui media. Il piazzale prospiciente l’intera area ospiterà il parcheggio delle auto dei visitatori e sarà gestito dal Comune.

Nella struttura mercatale di San Giuseppe la Rena entro fine anno  verranno trasferiti alcuni uffici del Comune attualmente ospitati in locali in affitto, realizzando un risparmio non indifferente per le casse comunali.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento