Sequestrati 110 cardellini selvatici: denunciato negoziante catanese

Il negoziante non era in possesso dei documenti comprovante la provenienza da canali legali di commercio ed è stato denunciato per maltrattamento aggravato di animali

I militari del comando provinciale della guardia di finanza di Catania hanno sequestrato a un negoziante di articoli per animali una illecita partita di 110 cardellini selvatici, due dei quali morti. Nel portabagagli dell'auto dell'uomo le fiamme gialle hanno trovato numerose gabbiette vuote e tre cassette in plastica con all'interno la partita illegale di fauna selvatica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cardellino è una specie protetta dalla Convenzione internazionale di Berna e gli esemplari trovati dagli investigatori finanzieri erano privi degli anellini sulle zampe che ne garantiscono l'origine da allevamento. Il negoziante non era in possesso dei documenti comprovante la provenienza da canali legali di commercio ed è stato denunciato per maltrattamento aggravato di animali e di uccellagione. I cardellini, che nella vendita al dettaglio avrebbero potuto fruttare al negoziante oltre 5.000 euro, su parere di veterinari dell'Asp sono stati portati in aperta campagna e liberati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento