Smascherato finto medico fisiatra, sequestrato il suo ambulatorio abusivo

Durante l'ispezione i militari operanti hanno sequestrato, insieme allo studio abusivo, apparecchiature elettromedicali, dispositivi medici per il bendaggio terapeutico e numerosi referti corredati da piani terapeutici

I carabinieri del Nas di Catania, nell'ambito di indagini coordinate dal sostituto procuratore di Catania Angelo Gabriele Busacca contro l'abusivismo sanitario, hanno scoperto un ambulatorio medico non autorizzato dove un 47enne esercitava la professione di medico fisiatra senza aver mai conseguito la laurea.

Durante l'ispezione i militari operanti hanno sequestrato, insieme allo studio abusivo, apparecchiature elettromedicali, dispositivi medici per il bendaggio terapeutico e numerosi referti corredati da piani terapeutici.

Inoltre, nel prosieguo delle indagini, appurando che il finto medico esercitava la professione anche presso un centro medico associato in un altro Comune, i carabinieri del Nas ne hanno denunciato il responsabile e il medico di base per concorso nell'esercizio abusivo della professione sanitaria.

Parte della struttura, che era priva dei requisiti strutturali perchè in precarie condizioni igieniche e per l'inidoneità dei servizi e dove c'erano scrostature, muffe alle pareti e infissi arrugginiti, è stata immediatamente chiusa da personale medico dell'azienda sanitaria provinciale, intervenuto su richiesta del Nucleo. Il finto medico è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento