Fisco, intesa antievasione tra Agenzia delle Entrate, Gdf e Procura Caltagirone

L'obiettivo è fornire alla Procura della Repubblica tutti gli elementi necessari per l'esercizio, in tempi rapidi, dell'azione penale. Il secondo punto riguarda lo sviluppo sistematico di accertamenti patrimoniali nei confronti delle persone denunciate per l'eventuale applicazione di misure cautelari di sequestro e successiva confisca

Il Procuratore di Caltagirone, Giuseppe Verzera e il comandante provinciale della guardia di finanza di Catania, colonnello Roberto Manna, hanno firmato assieme al direttore regionale dell'Agenzia delle Entrate un protocollo di intesa per rafforzare la collaborazione istituzionale nel contrasto alle forme piu' gravi di evasione fiscale, punite dalla legge come reato.

Tre i punti programmatici dell'accordo. In primo luogo, si mira ad accelerare le indagini mirate alla scoperta e all'accertamento delle imposte sui redditi e dell'Iva evase da soggetti e societa' sottoposti a controlli fiscali. L'obiettivo è fornire alla Procura della Repubblica tutti gli elementi necessari per l'esercizio, in tempi rapidi, dell'azione penale. Il secondo punto riguarda lo sviluppo sistematico di accertamenti patrimoniali nei confronti delle persone denunciate per l'eventuale applicazione di misure cautelari di sequestro e successiva confisca di beni di valore corrispondente alle imposte evase. Infine la tassazione dei proventi illeciti.

"E' un accordo di rilevanza strategica - afferma il direttore regionale delle Entrate, Gentile - perchè consentirà di unire le forze per fronteggiare l'evasione di soggetti ad alta pericolosità fiscale e sociale".

"Attraverso un'intesa sinergica tra i rappresentanti delle Istituzioni che hanno siglato l'accordo - sottolinea il procuratore Verzera - si sono poste le basi per un'azione di estremo vigore nella lotta all'evasione fiscale in un territorio ove gli interessi economici e le attivita' commerciali ed imprenditoriali sono estremamente fiorenti. Uno strumento innovativo e di estrema efficienza per il rispristino della legalita'". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento