Cronaca

Fiumefreddo, non si fermano all’alt dei carabinieri: inseguiti

Mentre i militari stavano eseguendo un posto di controllo in via Tavola, i due pregiudicati, a bordo di una Citroen C1, non si sono fermati all’alt imposto dai carabinieri.

I carabinieri di Fiumefreddo hanno arrestato il 43enne Daniele Alessi e il 50enne Orazio Patanè, entrambi del posto e già gravati da precedenti penali in materia di stupefacenti, poiché ritenuti responsabili di resistenza a pubblico ufficiale.

Ieri pomeriggio, mentre i militari stavano eseguendo un posto di controllo in via Tavola, i due pregiudicati, a bordo di una Citroen C1, non si sono fermati all’alt imposto dai carabinieri. Ne è scaturito un concitato inseguimento durante il quale l’autista dell’autovettura tallonata, Daniele Alessi, ha posto in essere diverse manovre che hanno messo in serio pericolo sia i carabinieri che alcuni pedoni. La pattuglia, dopo diversi chilometri, è comunque riuscita a bloccare l’auto ammanettando i due passeggeri che, in attesa della direttissima, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiumefreddo, non si fermano all’alt dei carabinieri: inseguiti

CataniaToday è in caricamento