rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Cronaca

San Giovanni Galermo pieno di buche, il manto stradale è una gruviera

Via Villa Flaminia, via Barriera, via Del Fasano, via Acquario, via Macello si trasformano in fiumi in piena quando piove

Un nuovo sistema per il deflusso delle acque piovane con più caditoie, più collegamenti e meno disagi. Questo è quello che chiedono i residenti del quartiere di San Giovanni Galermo.

Via Villa Flaminia, via Barriera, via Del Fasano, via Acquario, via Macello sono solo alcune delle arterie che, durante le piogge torrenziali, si trasformano in fiumi in piena. Stessa situazione con slarghi e piazze che diventano piccoli laghi. Da qui i continui problemi alla viabilità accentuati anche dal fatto che ogni giorno, da San Giovanni Galermo, transitano migliaia di pendolari che dai paesi dell’hinterland devono raggiungere il centro di Catania.

"Un continuo viavai- spiega Giuseppe Zingale, vice presidente della municipalità - che danneggia il manto stradale e provoca la comparsa di enormi buche. Grosse voragini, coperte dall’acqua e praticamente invisibili agli occhi di centauri e automobilisti che, quando ci finiscono dentro, distruggono letteralmente il proprio veicolo. Le proteste e le lamentele che riceviamo nei nostri uffici municipali praticamente non si contano più. Richieste di intervento che vanno assolutamente ascoltate. Finora ci sono stati solo interventi tampone che non hanno portato a nessun risultato soddisfacente. Aspettiamo adesso il nuovo anno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Galermo pieno di buche, il manto stradale è una gruviera

CataniaToday è in caricamento