Famelab Catania, ecco i vincitori dell’edizione 2019

La tornata finale della competizione si è svolta questa mattina nell’aula magna del dipartimento di Agricoltura

Lidia Trombello, studentessa di Medicina e Chirurgia, e Giacomo Torrisi, assegnista di ricerca al dipartimento di Fisica e Astronomia, sono i vincitori dell’edizione 2019 della selezione catanese di FameLab, il talent show della scienza. Dopo le due fasi eliminatorie di lunedì e martedì scorsi, la tornata finale della competizione si è svolta questa mattina nell’aula magna del dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania. L’evento, ideato dal Cheltenham Festival e promosso a livello mondiale dal British Council in oltre trenta differenti paesi, è una competizione per giovani ricercatori con il talento della comunicazione.

In Italia è organizzato da Psiquadro in collaborazione con il British Council Italia e numerosi altri partner territoriali, tra i quali, per la sede etnea, l'Università di Catania, l’Inaf – Osservatorio Astrofisico di Catania, i Laboratori Nazionali del Sud e la sezione di Catania dell’Istituto nazionale di Fisica nucleare, l’Istituto per la Microelettronica e i Microsistemi del Cnr, il Piano Lauree scientifiche, il Centro siciliano di Fisica nucleare e Struttura della Materia, la Scuola Superiore di Catania, Young Minds Catania, Accademia italiana per la Promozione della Matematica, Radio Zammù e Zammù Tv. Trombello, prima classificata assoluta, ha raccontato la storia del virus che si è introdotto nel Dna umano generando una proteina che sostiene la vita, favorendo la fusione di cellule embrionali e materne. Torrisi, secondo in graduatoria, ha messo in scena invece la vicenda dell’“amicizia tra il fotone e l’elettrone” grazie alla quale si attiva l’effetto fotovoltaico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Omicidio a Paternò, 78enne trovato morto in casa: fermata la figlia

  • Cronaca

    Car sharing, a Catania e Palermo arrivano le auto di "Io Guido"

  • Cronaca

    Caporalato, sfruttamento e truffe all'Inps: la Dia confisca 10 milioni a un imprenditore

  • Cronaca

    Catturato il detenuto evaso, l'uomo si trovava a Palagonia

I più letti della settimana

  • Enjoy lascia Catania: troppe auto distrutte, Pogliese: "Grande amarezza"

  • Una organizzazione "svizzera" per il commando delle spaccate: bottino di oltre 174 mila euro

  • Via Plebiscito, sanzioni per i locali "Antico Corso" e "Dal Tenerissimo"

  • Concorso truccato all'università di Catania: condannata la commissione per abuso d'ufficio

  • La miglior pizza al mondo? E' catanese e porta la firma di Luciano Carciotto

  • Concorso truccato all’università di Catania: “Finalmente giustizia è fatta”

Torna su
CataniaToday è in caricamento