Famelab Catania, ecco i vincitori dell’edizione 2019

La tornata finale della competizione si è svolta questa mattina nell’aula magna del dipartimento di Agricoltura

Lidia Trombello, studentessa di Medicina e Chirurgia, e Giacomo Torrisi, assegnista di ricerca al dipartimento di Fisica e Astronomia, sono i vincitori dell’edizione 2019 della selezione catanese di FameLab, il talent show della scienza. Dopo le due fasi eliminatorie di lunedì e martedì scorsi, la tornata finale della competizione si è svolta questa mattina nell’aula magna del dipartimento di Agricoltura, Alimentazione e Ambiente dell’Università di Catania. L’evento, ideato dal Cheltenham Festival e promosso a livello mondiale dal British Council in oltre trenta differenti paesi, è una competizione per giovani ricercatori con il talento della comunicazione.

In Italia è organizzato da Psiquadro in collaborazione con il British Council Italia e numerosi altri partner territoriali, tra i quali, per la sede etnea, l'Università di Catania, l’Inaf – Osservatorio Astrofisico di Catania, i Laboratori Nazionali del Sud e la sezione di Catania dell’Istituto nazionale di Fisica nucleare, l’Istituto per la Microelettronica e i Microsistemi del Cnr, il Piano Lauree scientifiche, il Centro siciliano di Fisica nucleare e Struttura della Materia, la Scuola Superiore di Catania, Young Minds Catania, Accademia italiana per la Promozione della Matematica, Radio Zammù e Zammù Tv. Trombello, prima classificata assoluta, ha raccontato la storia del virus che si è introdotto nel Dna umano generando una proteina che sostiene la vita, favorendo la fusione di cellule embrionali e materne. Torrisi, secondo in graduatoria, ha messo in scena invece la vicenda dell’“amicizia tra il fotone e l’elettrone” grazie alla quale si attiva l’effetto fotovoltaico.

Potrebbe interessarti

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Allergia al nichel: sintomi e cibi da evitare

  • Estate: ogni quanto cambiare lenzuola ed asciugamani

  • Estate: piante da giardino e da terrazzo resistenti al caldo

I più letti della settimana

  • Cellulari: alcune funzioni segrete

  • Droga, ostaggi, pizzo e accordi tra clan: Mazzei sotto scacco

  • Operazione "Hostage", i nomi dei 12 arrestati

  • Arrestato spacciatore: i clienti lo chiamavano “Toretto” da “Fast and Furious”

  • Dentro la classe con gli scooter, due studenti 19enni denunciati

  • Droga, racket e mafia: operazione della polizia stronca gruppo criminale

Torna su
CataniaToday è in caricamento