Cronaca

Fondi europei, Catania e Acireale presentano progetti per 53 milioni di euro

Martedì 21 maggio alle ore 10,30 i sindaci Salvo Pogliese e Stefano Alì, illustreranno i contenuti degli investimenti territoriali Integrati

Martedì 21 maggio alle ore 10,30 nella sala giunta di palazzo degli elefanti il sindaco di Catania Salvo Pogliese e il primo cittadino di Acireale Stefano Alì, illustreranno i contenuti progettuali degli Investimenti Territoriali Integrati della coalizione formata dalle due città, una strategia di interesse comune che prevede per la città di Catania una dotazione di 42.013.331 euro e per la città di Acireale di 11.470.180 euro. All’incontro con la stampa, parteciperanno, per il Comune di Catania, l’assessore alle politiche comunitarie Sergio Parisi e per il comune di Acireale, l'omologo Carmelo Grasso, oltre a Dirigenti e funzionari preposti dei due Enti. L’obiettivo globale della strategia di coalizione Catania-Acireale riguarda la modernizzazione dei servizi a favore dei cittadini, al fine di rendere i due centri maggiormente attrattivi, innovativi, ma anche accoglienti e attenti al disagio sociale. Le due amministrazioni comunali hanno scelto di investire i circa 53,5 mln di euro di risorse assegnate nei seguenti ambiti: Servizi digitali (Catania), Efficientamento energetico e mobilità sostenibile(Catania-Acireale), Tutela e valorizzazione del patrimonio culturale(Catania), Inclusione sociale(Catania-Acireale).

La Strategia Unitaria Sostenibile, da cui scaturisce il piano dei finanziamenti, è stata varata dalla giunta Pogliese il 13 dicembre 2018, mentre il Sistema di Gestione Centrale, propedeutico alla fase operativa, è stato deliberato lo scorso 19 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi europei, Catania e Acireale presentano progetti per 53 milioni di euro

CataniaToday è in caricamento