Fontanarossa, pista chiusa per un mese: l'esordio di Sigonella

E' il giorno della verità. Dopo polemiche e guide di informazione sulla sostituzione dello scalo, fino al 5 dicembre 2012 la struttura militare farà da supllente. Sac e Enac hanno preparato tutto al meglio. Si aspettano i primi risultati

Da oggi e per un mese resterà chiuso l'aeroporto Fontanarossa per lavori straordinari di riqualificazione della pista e di tutto l'air side. Nello scalo saranno effettuate le operazioni di check-in e controlli di sicurezza per le partenze e di ritiro bagagli per gli arrivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Decolli e atterraggi, invece, si svolgeranno dalla base di Sigonella. Sul piazzale di sosta di Sigonella, ristrutturato a spese della Sac, sono già stati trasferiti una serie di mezzi necessari a garantire la piena operatività dello scalo militare che per un mese ospiterà il traffico civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Non ce l’ha fatta Peppino Rizza, era ricoverato dal 10 giugno al Cannizzaro

  • Corsa clandestina, il cavallo cade in un fossato e muore: 16 denunciati

  • Scoperto traffico di auto rubate: 5 in manette

  • Abitazioni minacciate dalle fiamme a Motta Sant'Anastasia

Torna su
CataniaToday è in caricamento