Fontanarossa e Sigonella fanno le prove, simulazione riuscita

Lo scalo sarà aperto solo per le operazioni di check-in e controlli di sicurezza per le partenze e di ritiro bagagli per gli arrivi. Decolli e atterraggi si svolgeranno dalla base militare

Nella base militare di Sigonella, coordinata dai dirigenti Enac di Roma e Catania e in collaborazione con il 41esimo Stormo dell'aeronautica, è stata effettuata ieri una simulazione di arrivo e partenza dei passeggeri a bordo degli autobus navetta provenienti da Fontanarossa.

Lo scalo etneo da lunedì al 5 dicembre prossimi, sarà chiuso per lavori straordinari di riqualificazione della pista e di tutto l'air side.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo scalo sarà aperto solo per le operazioni di check-in e controlli di sicurezza per le partenze, e di ritiro bagagli per gli arrivi. Decolli e atterraggi si svolgeranno dalla base di Sigonella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo decreto: che cosa chiude e cosa resta aperto a Catania

  • Coronavirus, in Sicilia 936 persone attualmente positive: a Catania sono 288

  • Coronavirus, aumentano anche le vittime a Catania: morto 84enne

  • Coronavirus, tre guariti all'ospedale Garibaldi curati con farmaco sperimentale

  • Positiva al Covid-19, prende due aerei e a Catania un taxi: adesso è ricoverata

  • Coronavirus, azienda catanese lancia mascherine in silicone con stampa 3D

Torna su
CataniaToday è in caricamento