Ritardi nel pagamento degli stipendi: protestano i lavoratori forestali

Venerdì 28 aprile sit in a partire dalle ore 10 davanti la Prefettura. Flai Cgil:"Ci troviamo di fronte a lungaggini inspiegabili e continui rimpalli di responsabilità tra enti e strutture regionali"

La Flai Cgil di Catania ha indetto una giornata di protesta per il 28 aprile con sit in a partire dalle ore 10 di fronte alla Prefettura di via Etnea contro i gravi ritardi nei pagamenti destinati ai lavoratori forestali. Il sindacato denuncia che già il saldo del mese di dicembre "è diventato una sorta di telenovela senza fine" e che al 20 aprile nessun pagamento è stato disposto nonostante un arretrato di quattro mensilità.

"Ci troviamo di fronte a lungaggini inspiegabili - commentano i segretari della Flai Cgil, di Catania e Caltagirone, Pino Mandrà e Nuccio Valenti- e a continui rimpalli di responsabilità tra enti e strutture regionali. Chi paga per tutto questo? ovviamente i lavoratori e le loro famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento