Forestali Sicilia. Figuccia (fi): si’ a ddl iniziativa popolare

“Dopo avere ascoltato in IV commissione le organizzazioni sindacali dei lavoratori – prosegue Figuccia –, la prossima settimana incontreremo l’Assessore Sgarlata per verificare la reale disponibilità del governo regionale ad avviare una riforma epocale, indispensabile e da troppo tempo rimandata.”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

“Non un mero costo ma una risorsa indispensabile per la messa in sicurezza e la tutela del territorio. I forestali possono contribuire enormemente a migliorare la nostra Sicilia, messa a dura prova dal dissesto idrogeologico, dalla desertificazione, dalla mancanza di una pianificazione serie di interventi essenziali. Per il raggiungimento di questo obiettivo Forza Italia sosterrà il ddl di iniziativa popolare 104/2013, che opportunamente emendato, consentirà di riformare il settore forestale siciliano, anche grazie all’utilizzo dei fondi comunitari”, così l’On. Vincenzo Figuccia, vicecapogruppo di Forza Italia all’Ars. 

“Dopo avere ascoltato in IV commissione le organizzazioni sindacali dei lavoratori – prosegue Figuccia –, la prossima settimana incontreremo l’Assessore Sgarlata per verificare la reale disponibilità del governo regionale ad avviare una riforma epocale, indispensabile e da troppo tempo rimandata.”

“La parola d’ordine è programmazione – conclude Figuccia –, per giungere ad una stabilizzazione definitiva dei lavoratori e per un utilizzo virtuoso del patrimonio naturalistico regionale. Il ddl punta alla valorizzazione delle nostre foreste, delle nostre montagne, che possono a loro volta divenire importanti fonti di guadagno: il bosco produttivo è un obiettivo alla portata”.

Torna su
CataniaToday è in caricamento