Tragica morte di un autista catanese: scoperto grazie al satellite

Dopo essere stato individuato un tir dal dispositivo di controllo satellitare, subito l'allarme dell'azienda di trasporti. Il mezzo rimasto spento a lungo, nascondeva all'interno una tragica sorpresa: il corpo senza vita dell'autista, il 41enne Giovanni Mancari, di Biancavilla, che si trovava in Emilia Romagna per lavoro

Un tir fermo per tanto, troppo tempo. Dopo essere stato individuato dal dispositivo di controllo satellitare, subito l'allarme dell'azienda di trasporti. Il mezzo rimasto spento a lungo, nascondeva all'interno una tragica sorpresa: il corpo senza vita dell'autista, il 41enne Giovanni Mancari, di Biancavilla, che si trovava in Emilia Romagna per lavoro.

Cause del decesso? Probabilmente un malore cardiaco, che ha stroncato l'uomo mentre dormiva nella cuccetta del mezzo a Forlì, appena fuori il casello A14 verso Faenza. La scoperta è stata fatta dopo i sospetti dell'azienda: l'uomo infatti non era arrivato a destinazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento