Porta Garibaldi, operai a lavoro per eliminare le scritte vandaliche

Il "Fortino" era stato danneggiato tre settimane fa con scritte a spray a opera di ignoti vandali, sarà riconsegnato al quartiere sabato

Sabato 20 ottobre, alle ore 10.30, il sindaco Salvo Pogliese, l’assessore alla pubblica Istruzione Barbara Mirabella e il presidente della I Municipalità Paolo Fasanaro, si recheranno in piazza Palestro per incontrare famiglie, ragazzi, operatori scolastici e dell’associazionismo che operano nel quartiere per ri-affidare il monumento a quanti vivono e abitano al Fortino, a completamento degli interventi di riqualificazione e pulizia ordinati dall’amministrazione comunale.

Operatori delle manutenzioni comunali dotati di idropulitori, infatti, dai ieri conducono lavori di ripristino e risistemazione della Porta Garibaldi, in piazza Palestro, danneggiata tre settimane addietro con scritte a spray a opera di ignoti vandali. Le scritte sul monumento, uno dei simboli identificativi della città di Catania, sarebbero state improvvidamente realizzate da amici e familiari di una tredicenne che aveva festeggiato il compleanno proprio nei pressi della Porta Ferdinandea.

Il grave episodio era stato pubblicamente denunciato anche dall’associazione Acquedotte che d’intesa col Comune opera per la cura e la valorizzazione del monumento di epoca borbonica; nei giorni scorsi, inoltre, nei pressi del Fortino, una cittadina aveva rivelato una colluttazione che sarebbe avvenuta tra due bambini armati di coltello, per fortuna senza conseguenze.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Bartolo (Pd): "Andrò in Europa per non fare morire i migranti nel Mediterraneo"

  • Cronaca

    Viale Mario Rapisardi, i marciapiedi sono "terra di nessuno"

  • Cronaca

    Il ministro della Salute Giulia Grillo visita l'ospedale Cannizzaro di Catania

  • Cronaca

    Etna, lavori a traffico aperto tra Salto del Cane ed i Monti Silvestri

I più letti della settimana

  • Insolito "via vai" fa scattare il blitz, sequestrati 100 chili di marijuana: arrestati 2 fratelli

  • Auto sospetta al viale Vittorio Veneto, intervento degli artificieri: allarme rientrato

  • Incidente stradale a Paternò, scontro tra due auto: padre e figlia feriti

  • Evade dai domiciliari dopo un litigio con la moglie: "Meglio il carcere"

  • Incidente stradale in viale Sanzio, auto si ribalta: una ragazza ferita

  • Latitante catturato dopo la visita alla moglie incinta

Torna su
CataniaToday è in caricamento