Frana nella Timpa di Acireale, dieci persone evacuate

Sono intervenuti i vigili del fuoco per mettere in sicurezza la zona

Nella tarda serata di ieri, probabilmente a causa delle cattive condizioni del meteo che hanno interessato il territorio della provincia di Catania, si è verificato un distacco di massi dalla parete rocciosa della Timpa di Acireale.

Sul posto la squadra dei Vigili del Fuoco del distaccamento di Acireale per un sopralluogo. L'episodio è accaduto in via Tocco a Santa Maria La Scala, frazione di Acireale.

I Vigili del Fuoco intervenuti hanno messo in sicurezza la zona per circa 300 metri con nastro segnaletico ed evacuato, in via precauzionale, le persone occupanti le abitazioni sottostanti.

Una trentina le abitazioni a rischio, la maggior parte delle quali residenze estive e quindi disabitate. Sul posto ieri sera sono intervenuti carabinieri, vigili del fuoco e polizia locale, che hanno interdetto il transito ad auto e pedoni lungo un tratto del lungomare.

È stato richiesto inoltre l'intervento del Nucleo SAPR dal Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Palermo, per effettuare un sopralluogo dall'alto con l'ausilio di droni al fine di verificare le effettive condizioni del costone roccioso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento