rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Fratelli d'Italia incontra il 62° Reggimento Sicilia di Catania

Una delegazione di Fratelli d'Italia formata dall'onorevole Salvatore Deidda (Deputato alla Camera - Commissione Difesa), l'onorevole Gaetano Galvagno (Parlamentare regionale) e il coordinatore Provinciale di FDI, Alberto Cardillo ha fatto visita alla Caserma del 62° Reggimento "Sicilia" di Catania, accolti dal Col. Paolo Divizia

Il Parlamentare alla Camera dei Deputati in commissione Difesa, l'onorevole Salvatore Deidda (FDI) accompagnato dal parlamentare regionale, l'onorevole Gaetano Galvagno e dal coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia, Alberto Cardillo si sono recati presso la Caserma del 62° Reggimento "Sicilia" di Catania, accolti dal Colonnello Paolo Divizia.

"Un incontro doveroso per sottolineare ancora una volta la nostra attenzione verso il personale delle nostre Forze Armate e, in questo caso, dell'Esercito, per ribadire la necessità di ogni possibile supporto, anche materiale, per le esigenze operative visti i molti impegni a cui sono stati e sono chiamati ad intraprendere, da quelli strettamente militari e operativi a quelli per la comunità locali come l'operazione Strade Sicure, la pandemia o le operazioni di protezioni civile", dichiara Deidda.

"È stato un vero onore omaggiare la storia e l'impegno quotidiano di un Reggimento che, da oltre 150 anni, onora la Patria: dall'Unità nazionale passando da El Alamein, sino ad arrivare alle Missioni di Pace nelle zone più critiche del mondo. Un Reggimento che rappresenta il coraggio e l'anima siciliana. Una Caserma così inserita nel contesto urbano che necessita di investimenti per l'ammodernamento anche in senso di risparmio energetico e benessere del personale. Una parte, già inserita nell'ambizioso progetto di "Caserme Verdi" ma lo stesso potrebbe essere esteso per riqualificare o ricostruire alcuni edifici", conclude Deidda.

La delegazione di FDI ha inoltre illustrato le riforme di cui lo stesso parlamentare nazionale con il gruppo di Fratelli d'Italia si è fatto promotore, come la riforma della Legge 244 del 2012 che rinvia di 10 anni il taglio degli organici contenuta nel Testo Unico, frutto di un lavoro che ha impegnato tutta la Commissione Difesa della Camera dei Deputati, in calendario nelle prossime settimane per l'approvazione in aula a Montecitorio.

"In questo particolare momento storico è importante avere contezza delle esigenze che possono manifestare le nostre Forze Armate. È stato un onore trovarmi a fianco dell'on. Deidda in questa visita che ha portato a un proficuo dialogo conoscitivo di una realtà così importante per la nostra sicurezza nazionale".

"Abbiamo ritenuto doveroso rendere onore alla storia e al prezioso lavoro odierno del Reggimento "Sicilia", conclude Alberto Cardillo. "Fratelli d'Italia riconferma il proprio supporto storico alle Forze Armate poiché queste rappresentano presidio di sicurezza interna ed esterna per la nostra comunità nazionale. Ovviamente, anche in virtù di quanto avviene a livello nazionale, auspichiamo maggiori investimenti produttivi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fratelli d'Italia incontra il 62° Reggimento Sicilia di Catania

CataniaToday è in caricamento