rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Ramacca

Acciuffati due fratelli evasi dai domiciliari: erano in giro ubriachi

I carabinieri non trovandoli nelle loro abitazioni hanno iniziato una caccia all'uomo: li hanno poi beccati per le vie cittadine, inseguiti e arrestati

Rocambolesca evasione di due fratelli di Ramaccam di 28 e 29 anni, che si trovavano ai domiciliari. I due sono stati arrestati dai carabinieri di Palagonia dopo che i militari non li avevano trovati nella loro abitazione. Subito sono iniziate le ricerche per le vie di Ramacca e i carabinieri hanno individuato il più piccolo dei fratelli mentre, in tutta tranquillità, percorreva a piedi la via Giusti. Il ragazzo, avvertita la presenza dei militari, ha iniziato a correre dandosi ad una precipitosa fuga, tentando di avvertire il fratello maggiore della presenza del "pericolo".

Nell’inseguimento a piedi che ne è conseguito, i militari li hanno inseguiti fino a raggiungerli infine in via Francesco Petrarca, dove sono stati bloccati e i due fratelli erano evidentemente anche in preda ai fumi dell’alcol. All'esito del ritodirettissimo il giudice ha disposto per entrambi, nuovamente, i domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acciuffati due fratelli evasi dai domiciliari: erano in giro ubriachi

CataniaToday è in caricamento