rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Civita / Via Etnea

Dal 2 al 4 febbraio raccolta straordinaria di sangue promossa dalla Frates

In collaborazione con il Comune di Catania, nei giorni delle festività agatine, si terrà a piazza Università un evento per aiutare chi si trova nelle strutture sanitarie e ha bisogno di sangue

Una raccolta di sangue straordinaria su autoemoteca nelle giornate del 2, 3 e 4 febbraio 2022, le tre che precedono la solennità di sant’Agata, si terrà a Catania in piazza Università dalle 8 alle 12:30, su iniziativa della Fratres Territoriale Catania Enna Messina, associazione donatori di sangue, in collaborazione con il Comune di Catania assessorato alla Sanità retto da Giuseppe Arcidiacono e della quarta commissione consiliare “Igiene e sanità” presieduta da Sara Pettinato.

L’obiettivo dichiarato dell’iniziativa è quello di di coinvolgere cittadini e devoti nel compimento di un gesto di profonda solidarietà nei giorni in cui la città onora la sua patrona, seppur in forma ridimensionata rispetto al passato per le esigenze dettate dalla pandemia di Covid-19 in atto. La raccolta si svolgerà osservando scrupolosamente le norme anticontagio ed evitando ogni tipo di assembramento, per garantire a tutti, donatori, volontari e operatori, la massima sicurezza.

L’idea della Fratres di promuovere una raccolta straordinaria di tre giorni, nasce dalla constatazione dello stato di sofferenza che attualmente vivono i centri trasfusionali, i quali vedono le scorte di sangue ridotte ai minimi, a causa della pandemia che ha allontanato i donatori dai tradizionali luoghi di raccolta, gruppi locali e autoemoteche. L’iniziativa della Fratres CEM, sposata dal Comune di Catania, conterà sulla collaborazione dell’associazione “Ristoworld Italy”, attiva nella valorizzare della cultura enogastronomica e del “made in Italy”, che offrirà la colazione ed il ristoro ai donatori.

Dichiara il Presidente della Fratres Territoriale CEM, dottor Angelo Salice: “Sarà una  raccolta che farà leva sul clima di profonda devozione e di fede insite nell’animo dei devoti e dei cittadini in occasione della festa patronale di sant’Agata, patrona e protettrice di Catania, clima che può indurre tanti ad accostarsi alla donazione del sangue, gesto altruistico per eccellenza ad altissimo valore morale e di fede per i credenti, nel quale affondano le radici della Fratres, associazione ispirata dai valori cristiani”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal 2 al 4 febbraio raccolta straordinaria di sangue promossa dalla Frates

CataniaToday è in caricamento