La denuncia di Free Green Sicilia: "Ancora chiusi monumenti come anfiteatro romano e le terme"

L'accusa del movimento che punta il dito contro la Regione Siciliana

I siti catanesi, di grande pregio storico artistico, risalenti all'epoca romana sono chiusi. E' quanto denuncia Free Green Sicilia puntando il dito contro la chiusura dell'anfiteatro di piazza Stesicoroe delle terme della Rotonda e dell'Indirizzo.

"Da anni denunciamo accoratamente la chiusura alle visite dei tre importanti siti archeologici di epoca romana di Catania, Anfiteatro e Terme della Rotonda e dell’Indirizzo - spiega la nota stampa - ma questi alla faccia del turismo continuano a rimanere, come in questi giorni festivi, ancora non visitabili per mancanza di personale o meglio per penuria di fondi regionali poiché tali siti sono direttamente gestiti dal Governo regionale perché di sua proprietà, sebbene le insegne apposte all’ingresso dei siti dicano, in modo del tutto surreale, che sono aperti al pubblico".

"Sicuramente non dimentichiamo (anche se la Regione continua a farlo) che il Teatro Sangiorgi e chiuso agli spettacoli da anni e nello stesso tempo il Teatro Massimo non sa se potrà continuare a realizzare i previsti spettacoli della stagione sinfonica e operistica in corso", recita la nota.

"Sarebbe questo - sostiene Lisi di Free Green Sicilia - l’interesse delle Istituzioni nel valorizzare e promuovere un turismo che dovrebbe essere, in teoria, una ‘miniera d’oro’ per  la nostra Sicilia considerata tra le regioni più ricche di storia, di beni e bellezze culturali d’Italia e d’Europa? Ci sarebbe da chiedersi come si può continuare a votare politici che fanno solo i propri interessi a discapito del turismo, vera fonte di ricchezza per la Sicilia, e di tutti quei servizi primari e disoccupazione che da anni condannano la Sicilia e a restare ultima per qualità della vita e ricchezza pro capite in Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento