menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Frutta alla Playa", l'Asp Catania promuove una dieta corretta

L'iniziativa - che vede coinvolto anche il Comune di Catania - è promossa dall'Unità Operativa Educazione e Promozione alla Salute (Uoesa) dell'Asp, in collaborazione con il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (Sian)e con il Sindacato Italiano Balneari (Sib) presieduto da Ignazio Ragusa

Anche quest'anno l'Asp Catania - diretta dal Commissario straordinario Gaetano Sirna - propone il progetto "Frutta alla Playa", attività di promozione della salute che valorizza la frutta e la verdura come base per una dieta sana e varia.

L'iniziativa - che vede coinvolto anche il Comune di Catania - è promossa dall'Unità Operativa Educazione e Promozione alla Salute (Uoesa) dell'Asp, diretta da Salvatore Cacciola, in collaborazione con il Servizio Igiene Alimenti e Nutrizione (Sian), diretto da Elena Alonzo e con il Sindacato Italiano Balneari (Sib) presieduto da Ignazio Ragusa.

"Il progetto "Frutta alla Playa" - afferma il Commissario Sirna - si colloca nell'ambito delle attività di educazione alimentare che l'Asp etnea svolge da diversi anni per promuovere una corretta alimentazione e incentivare il consumo di frutta e verdura, attuando così una specifica linea di azione del Piano regionale di Prevenzione. È noto che si tratta di alimenti che apportano un prezioso contenuto in acqua, vitamine, minerali, fibre e sostanze colorate protettive, garantendo al nostro organismo un pieno di vitalità e salute, ancor di più in estate per contrastare gli effetti del caldo".

"Negli ultimi due anni - ha specificato Cacciola - l'Uoesa, in collaborazione con il Sian, ha coinvolto 114 genitori di asili nido, scuole materne e di base, nei corsi di "Cucina e salute" e ha raggiunto attraverso i corsi per gli insegnanti di "Alimentazione e benessere" e i percorsi didattici, ben 1166 alunni. Sono stati inoltre attivati cinque percorsi di Peer education "Alimentazione Parliamone", per i ragazzi di cinque scuole superiori di Catania e provincia, coinvolgendo i coetanei nelle assemblee e nei gruppi classe, per un numero complessivo di oltre mille studenti".

Il laboratorio del gusto, condotto da professionisti esperti, coinvolgerà i bambini dei miniclub dei lidi che aderiscono all'iniziativa ("Polifemo", "Le Palme", "Alkamar"), nel periodo dal 30 luglio al 2 agosto 2013, dalle 10.30 alle 12.30. In un contesto ludico e gioioso i più piccoli potranno gustare la frutta di stagione, imparando a conoscere odori, sapori e proprietà organolettiche degli alimenti. Sarà inoltre distribuito materiale informativo sia per i bambini che per gli adulti che li accompagnano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nuovo furto alla "Campanella Sturzo" di Librino: è il quarto in due mesi

  • Cronaca

    Trasporta in un suv 7 chili di marijuana "skunk": arrestato

  • Cronaca

    Smantellate piazze di spaccio tra Ragusa, Catania ed Agrigento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento