Fuggono a bordo dell’auto rubata: tre catanesi in manette

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato i catanesi Emanuele Bonaccorso di anni 32, Daniele Ventimiglia di anni 22 e Emmanuele Falsaperla di anni 21

I carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato i catanesi Emanuele Bonaccorso di anni 32, Daniele Ventimiglia di anni 22 e Emmanuele Falsaperla di anni 21, poiché ritenuti responsabili di resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione in concorso. 

Nel corso di un servizio perlustrativo notturno, i tre ladri sono stati sorpresi alla guida di una autovettura Fiat Panda, successivamente risultata oggetto di furto denunciato lo scorso 15 gennaio  ai carabinieri di Catania Nesima.

Alla vista dei militari i malfattori sono fuggiti e, a causa della la forte velocità, hanno perso il  controllo dell’auto andando ad impattare contro un muro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’interno della macchina i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato degli attrezzi utili allo scasso e una centralina elettronica decodificata, comunemente utilizzata dai ladri proprio per il furto d’auto. L’autovettura rubata è stata restituita al legittimo proprietario. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 3 luglio 2020

  • Motociclista 47enne in gravi condizioni al Cannizzaro

  • Prezzi delle case a Catania: la mappa zona per zona

  • Coronavirus, in Sicilia due nuovi casi e un morto

  • Rete di pusher agiva in diverse piazze di spaccio, scattano gli arresti

  • Incidente stradale a Giarre, investito mentre attraversa la strada: muore nella notte

Torna su
CataniaToday è in caricamento