rotate-mobile
Cronaca San Giovanni la Punta

San Giovanni la Punta, palloncini e fiori bianchi per l'ultimo saluto a Gabriele

Davanti alla chiesa due corone di fiori bianchi e niente cameraman e fotografi che per volontà dei familiari di Gabriele, sono rimasti lontani dalla chiesa. I funerali che sono stati officiati dall'arcivescovo mons. Salvatore Gristina, infatti, si sono celebrati in forma privata

La Chiesa madre di San Giovanni la Punta, ha ospitato la folla che oggi ha salutato per l'ultima volta Gabriele Russo, il quindicenne morto a Barcellona precipitando dal ponte di una nave. Presenti parenti, amici, i ragazzi del liceo Ettore Majorana, la scuola frequentata dalla vittima, ma anche tanta gente che non conosceva direttamente Gabriele, ma che ha voluto partecipare ai funerali del giovane.

Davanti alla chiesa due corone di fiori bianchi e niente cameraman e fotografi che per volontà dei familiari di Gabriele, sono rimasti lontani dalla chiesa. I funerali che sono stati officiati dall'arcivescovo mons. Salvatore Gristina, infatti, si sono celebrati in forma privata.

Anche per questa ragione il Comune di San Giovanni la Punta, che alcuni giorni dopo la tragedia avvenuta in Spagna aveva deciso di proclamare il lutto cittadino il giorno delle esequie, ha scelto di partecipare privatamente ai funerali con la presenza del sindaco Andrea Messina e di alcuni componenti della giunta. All'uscita del feretro, un lungo applauso e decine di palloncini bianchi in volo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni la Punta, palloncini e fiori bianchi per l'ultimo saluto a Gabriele

CataniaToday è in caricamento